Stile di vita ecosostenibile: cosmesi bio, moda etica, ecoturismo, benessere olistico

ACQUA e SOSTENIBILITÀ - Come bere acqua in modo sostenibile

By Habanero Angelica agosto 09, 2019 , , ,

campagna social #SmuoviamoLeAcque di Aqua Italia



I miei appelli volti a incoraggiarvi a fare piccoli passi verso la salvaguardia del pianeta, sono ormai una costante, come vi dico sempre, sono le piccole gocce d’acqua a dare vita all’oceano.
È proprio di ACQUA che oggi voglio parlarvi, un elemento fondamentale per il nostro organismo, idrata, favorisce la diuresi e purifica; una buona idratazione contribuisce, anche, al miglioramento della nostra pelle, che se ben idratata dall’interno risulterà più distesa, sana e giovane.
Ma vi siete mai domandati quanto inquiniamo ogni giorno consumando acqua imbottigliata?



Impatto ambientale dell’acqua imbottigliata nella plastica monouso

Acquistare acqua in bottiglie di plastica, crea un enorme impatto ambientale, non soltanto perché la bottiglia non riciclata finisce inevitabilmente nell’ambiente, ma anche perché favorisce l’inquinamento da petrolio. Le bottiglie monouso che acquistiamo sono realizzate in PET, una resina termoplastica ottenuta da petrolio o da combustibili fossili come il metano. *Per produrre 1kg di PET (25 bottiglie circa da 1,5L) servono circa 2kg di petrolio grezzo e 17,5L di acqua, a questo va aggiunto l’inquinamento legato al trasporto. Per cui bere acqua imbottigliata nella plastica monouso equivale a favorire il consumo di petrolio e danneggiare l’ecosistema.
*Fonte e approfondimenti: www.giorgiotemporelli.it

L’acqua in Italia

L’acqua è un bene prezioso e dovrebbe essere un diritto per tutta l’umanità, tuttavia molti paesi, ancora, non sono forniti regolarmente di acqua potabile.
In Italia possiamo dichiararci fortunati, poiché l’acqua oltre a essere potabile è anche tra le più controllate al mondo, per cui la qualità dell'acqua nel nostro paese è ottima, tuttavia è garantita nei parametri di legge, in tutte le città, fino al contatore. Per assicurarsi che la qualità dell'acqua sia garantita fino al punto d'uso, è indispensabile eseguire periodicamente un'adeguata manutenzione, incaricando sempre e solo personale esperto. Si può anche decidere di acquistare un impianto di trattamento dell'acqua per renderla più adatta al proprio gusto e alla proprie esigenze


Come bere acqua in modo sostenibile?

Come abbiamo appena detto, l’acqua del nostro paese è sicura; nonostante ciò il tasso del
consumo di acqua in bottiglie di plastica monouso in Italia è molto alto. Pensate che ogni anno
beviamo circa 8miliardi di bottiglie d’acqua, siamo i terzi al mondo a consumare più acqua
imbottigliata, preceduti da Thailandia e Messico, paesi che hanno enormi difficoltà di avere acqua potabile.
Il nostro è sicuramente un consumo spropositato considerando che potremmo tranquillamente farne a meno e bere quella che esce dai nostri rubinetti.
Ragion per cui l’associazione AQUA ITALIA, attraverso la campagna social #SmuoviamoLeAcque, sta cercando di sensibilizzare la popolazione al consumo di acqua sostenibile. L’iniziativa si pone l’obiettivo di promuovere l’utilizzo d’acqua del rubinetto, trattata e non, al fine di archiviare definitivamente le bottiglie di plastica. Smuovere le acque significa fare una scelta consapevole, perdere una cattiva abitudine della quale non abbiamo bisogno, significa diventare promotori di un cambiamento necessario per il nostro bene e per quello delle generazioni future.

articoli sull'acqua



#SmuoviamoLeAcque e scegliamo l’acqua del rubinetto perché:

  • non inquina, è a km zero e contribuisce a ridurre notevolmente il consumo di plastica: in Italia attualmente l’80% delle bottiglie di plastica viene trasportato da automezzi con tangibili impatti sull’ambiente;
  • si tratta di un’acqua sottoposta a severi controlli e garantita;
  • è fresca, non viene stoccata e non entra a contatto con condizioni ambientali che possono alterarne le caratteristiche;
  • costa meno, è sempre disponibile e permette di risparmiare anche lo sforzo di doverla trasportare.

Sono convinta che nell’era in cui viviamo, questo cambiamento sia necessario; come vi ho sempre detto: per tutelare il nostro pianeta c'è bisogno di ridefinire completamente il sistema!
Bisogna muoversi concretamente, nel momento in cui le nostre parole si trasformano in azioni, qualcosa nella nostra terra cambia, siamo noi con le nostre scelte a determinare gli orizzonti ecologici che vogliamo vedere.

Quindi non ti resta che SMUOVERE LE ACQUE, per essere tu l’inizio del cambiamento che vuoi vedere!


Per maggiori informazioni sulla campagna #SmuoviamoLeAcque visita il sito : http://www.acquadicasa.it/acqua-in-italia.php?p=smuoviamo

Potrebbe interessarti anche:

21 Comments

  1. Ciao Angelica, ottimo articolo. Prenderò spunto e migliorerò questa abitudine.
    Grazie per i preziosi consigli,ti seguo sempre!!

    RispondiElimina
  2. I tuoi articoli sono sempre molto interessanti, ti faccio i miei più sinceri complimenti!
    Baci.

    RispondiElimina
  3. Giorgia Santoni9 agosto 2019 11:08

    Ciao Angy, è da tempo che sto valutando la possibilità di usare l'acqua del rubinetto. Prima però vorrei controllare che sia sicura. Devo decidermi a contattare un operatore.
    Grazie per le informazioni utili che hai fornito!

    RispondiElimina
  4. Gabriella Di Crescenzo9 agosto 2019 11:10

    Straordinaria questa iniziativa!!! Grazie Angelica per avercela fatta conoscere. Sei unica!!! :-*

    RispondiElimina
  5. Io utilizzo da un paio di anni esclusivamente l'acqua proveniente
    dal mio rubinetto e sono soddisfatta di aver fatto questa scelta!

    RispondiElimina
  6. 👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻Bravissima come sempre!I tuoi post mi fanno riflettere e mi aiutano a migliorare il mio stile di vita.
    Seguirò la campagna!

    RispondiElimina
  7. Grande!!!! Sempre attuale con i tuoi articoli,ricchi di contenuti.Buona estate bellezza!

    RispondiElimina
  8. Grazia Lo Faro9 agosto 2019 11:41

    Campagna molto utile.Grazie Angelica, non ne ero a conoscenza.

    RispondiElimina
  9. Ciao Angelica,io sono da anni che utilizzo la caraffa per l'acqua che prendo dal mio rubinetto di casa.Secondo me filtrarla è sempre meglio!!

    RispondiElimina
  10. Per me è migliore l'acqua del rubinetto, io non compro quella in bottiglia da circa 5 anni.

    RispondiElimina
  11. Tiziana San Giovanni10 agosto 2019 10:36

    A casa mia depuriamo l'acqua del rubinetto con l'ausilio di filtri appositi. Da circa 4 anni non compriamo più acqua nelle bottiglie di plastica.

    RispondiElimina
  12. Purtroppo in casa nostra non abbiamo acqua potabile.

    RispondiElimina
  13. Grazie per i preziosi suggerimenti Angelica, sei
    una fonte inesauribile di informazioni utili. Baci

    Rosy

    RispondiElimina
  14. Ormai sono quasi 10 anni che bevo acqua di rubinetto!!
    Iniziativa lodevole!
    Brava Angy

    RispondiElimina
  15. Questo argomento mi sta particolarmente a cuore!
    Brava Angelica,il tuo impegno nel settore dell'ecosostenibilità e dell'ecologia, ti fa onore.
    Un bacio dolcezza!

    RispondiElimina
  16. Il tuo blog è fonte di scoperte utilissime, approfondimenti e ispirazione per me.
    Continua così, sono certa che farai molta strada nel mondo 🌲dell'ambientalismo.

    RispondiElimina
  17. VerdeBio Vegan Sonia10 agosto 2019 19:05

    I tuoi post sono sempre interessantissimi, ti faccio i miei complimenti!!!
    Sapresti indicarmi a chi rivolgermi per una consulenza sull'acqua che esce dai rubinetti di casa mia? Abito a Macerata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sonia, ti ringrazio.
      Puoi rivolgerti direttamente a loro, compilando il form che trovi a questo link: http://www.acquadicasa.it/chiedi-esperto.php

      Elimina
  18. Nel mio comune di residenza sono state installate fontane che erogano acqua potabile, e io e mia moglie andiamo a prenderla lì.

    RispondiElimina
  19. Have a great week.

    http://www.amysfashionblog.com/blog-home

    RispondiElimina