Karma Organic: Polishes, 60124 Mary Oh!

È da un bel po' di tempo che non vi parlo di smaltini nuovi. Vi ho mostrato qualcosina su instagram ma non vi ho scritto post a riguardo.

Oggi vi presento un brand di smalti per unghie e altri prodotti beauty, Karma Organic produce smalti che non contengono: TPHP, toluene, formaldeide né DBP. Sono sicuri per le donne in gravidanza, i malati di cancro, i bambini e per chi soffre di allergie. Sono disponibili in numerose varianti e numerosi finish. La formulazione é cruelty free e il packaging é riciclabile al 100%.

In questo primo post, dedicato a questi splendidi smalti, vi mostro i primi tre della mia collezione:

 2 in 1 base & TopCoat;
 Polishes, 60111 Oscar Ready;
 Polishes, 60124 Mary Oh!




Denominazione Prodotto: Mary Oh! - 60124
Produttore:  Karma Organic
Costo\Prezzo: 9.99$
Dose\Peso 10.6 ml
 Certificazioni: Cruelty Free | Vegan Ok




Vantaggi: durata, resistenza, non macchia le unghie e la nuance è abbastanza accesa.
 

Svantaggi:più che svantaggi sono accortezze, bisogna stenderlo bene e applicarlo due volte.





Descrizione del prodotto:
Il finish di questo smalto è opaco, io lo volevo lucido quindi ho applicato il 2in1 Base&TopCoat, che ha fatto si che lo smalto sembrasse un gel. La durata è eccellente, è rimasto intatto per quattro giorni nonostante io abbia fatto le solite cose, lavori domestici senza guanti [non li indosso mai] lavori manuali utilizzando pinze [la scorsa settimana ho pure lavorato parecchio], non ha mai perso la lucentezza e non si è mai scheggiato. Il quinto giorno ha cominciato a scheggiarsi leggermente, il sesto giorno [ieri] l'ho rimosso io perché dovevo uscire e quelle due unghie scheggiate ai lati non mi piacevano.

L'ho rimosso con il leva smalto dello stesso brand [di cui vi parlerò in seguito] e l'ho tolto con facilità.

L'Oscar Ready, che avevo applicato sull'anulare sinistro, invece è ancora li, è intatto e ho deciso di non rimuoverlo.
 

Lo consigli?: Assolutamente! Uno degli smalti per unghie migliori, provati fino ad ora.








6 Comments