Stile di vita ecosostenibile: cosmesi bio, moda etica, ecoturismo, benessere olistico

Esprit, moda sostenibile

By Habanero Angelica 06 aprile , , , , ,




Esprit moda, linea di abbigliamento sostenibile.

Torno a parlarvi di moda, e oggi lo faccio con un marchio molto rinomato, ossia Esprit.
Esprit è un brand moda sostenibile, fondato a San Francisco nel 1968, mirando sempre al sostegno sociale e alla tutela ambientale.

  • Circular Fashion
Esprit è un marchio impegnato nell'economia circolare, infatti ha aderito alla campagna 2020 Circular Fashion System, che supporta la moda sostenibile, cerca di gestire l'intero ciclo di vita dei prodotti realizzati dal brand, dalla progettazione alla fase di utilizzo del prodotto finito e oltre, in modo responsabile e rispettoso per l'ambiente.
Quando la vita di un prodotto termina, deve tornare sulla terra senza danneggiarla.
Esprit si impegna ad adottare tutte le misure necessarie per ridurre al minimo l'impatto della produzione dei loro capi, per utilizzare e riutilizzare materiali sicuri e proteggere l'ecosistema.

Per evitare che gli scarti di taglio dalla produzione finiscano nelle discariche, l'azienda ha avviato un progetto con un fornitore di tessuti; gli scarti di taglio (realizzati al 100% in cotone) vengono completamente riciclati e fatti filare in un nuovo filato che viene riutilizzato per i nuovi prodotti.
E' in programma anche un nuovo progetto, per i capi in denim realizzati con talee riciclate provenienti dalla produzione dei fornitori di Esprit. Questo programma è un ottimo passo avanti nell'impegno dell'eco-sostenibilità aziendale.





Gli obiettivi di sviluppo sostenibile sono un quadro riconosciuto a livello internazionale che si propone di affrontare tre punti fondamentali: crescita economica, crescita sociale e protezione ambientale.
Questo fa parte di un più ampio sforzo per sradicare la povertà globale, portare pace e libertà tra le popolazioni.

Dal 2015, Esprit ha creato un sistema semestrale per valutare i fornitori in diversi ambiti, tra cui qualità, consegna, sostenibilità sociale e ambientale. L'azienda mira a inviare un chiaro messaggio sull'importanza della sostenibilità.

I materiali che Esprit usa per realizzare i loro prodotti, provengono dalla natura!

  • Cotone Biologico
I metodi convenzionali di coltivazione del cotone richiedono spesso grandi quantità di pesticidi, erbicidi e fertilizzanti, questi possono avere impatti negativi sull'ambiente. Inoltre, il cotone ha bisogno di molta acqua per crescere, una risorsa naturale sempre più scarsa in molte regioni produttrici di cotone. Per migliorare il profilo ambientale del cotone, Esprit è entrata a far parte dell'iniziativa Better Cotton, nel febbraio 2016. La Better Cotton è un'organizzazione senza scopo di lucro che adotta un approccio olistico alla produzione di cotone sostenibile. L'organizzazione forma gli agricoltori su come gestire al meglio gli aspetti ambientali, sociali ed economici della produzione di cotone. Sostiene le persone che coltivano cotone per attuare metodi di coltivazione più rispettosi dell'ambiente che aiutino anche gli agricoltori a ridurre i costi e aumentare i profitti.Entro la fine del 2020, Esprit mira a garantire che il 50% del loro cotone provenga da fonti più sostenibili.

  • Cotone Riciclato
L'azienda si concentra anche sull'aumento dell'uso del cotone riciclato, che proviene da rifiuti post-consumo e pre-consumo. I rifiuti post-consumo sono ad esempio vecchi indumenti che provengono da donazioni. I rifiuti pre-consumo includono gli scarti di taglio dalla produzione. L'obiettivo è quello di mantenere entrambi i tipi di rifiuti fuori dalle discariche.









  • Poliestere riciclato
Il poliestere è una fibra sintetica che viene spesso utilizzata nell'abbigliamento sportivo. Il poliestere è fatto da olio e non è biodegradabile. In alternativa, l'azienda ha aumentato l'uso del poliestere riciclato, che è ricavato da bottiglie in PET usate. Ciò riduce gli sprechi e le emissioni e incoraggia una selezione più attenta dei materiali.

  • Cellulosa
I materiali cellulosici, come viscosa, rayon e lyocell sono fabbricati in fibra artificiale. La materia prima è derivata da fonti naturali di cellulosa, spesso alberi. In confronto alle fibre sintetiche, come il poliestere, le fibre di cellulosa sono biodegradabili. Per ottenere in modo responsabile questi tessuti, la cellulosa deve provenire da foreste correttamente gestite. Inoltre, i processi chimici dovrebbero essere il più efficienti possibile, mirando a un sistema a ciclo chiuso. Esprit ha collaborato con l'organizzazione no-profit CanopyStyle nel settembre 2015 per garantire che i loro tessuti in cellulosa non provengano da foreste a rischio.

  • Lyocell o Tencel
Il lyocell è una fibra biodegradabile prodotta principalmente da alberi di eucalipto. Gli alberi di eucalipto crescono in maniera comparabile, richiedono meno acqua e quasi nessun pesticida. Pertanto, questa fibra è considerata un'opzione più sostenibile. Circa il 10% dei prodotti Esprit, con fibre di cellulosa sono realizzati con lyocell.

  • Pelle sintetica
La pelle sintetica, che è generalmente a base di poliuretano, consente di creare prodotti simili alla pelle senza utilizzare materiali derivati ​​da animali. Tuttavia si sta lavorando per modificare la nostra produzione dal poliuretano convenzionale al poliuretano a base d'acqua che non utilizza DMF, un solvente pericoloso per i lavoratori e inquinante per l'ambiente. L'obiettivo dell'azienda è di trasformare tutta la pelle sintetica in poliuretano a base d'acqua entro il 2025.

 


Esprit sostiene il benessere degli animali e il loro trattamento adeguato.Tutti i prodotti derivati ​​dagli animali devono essere prodotti in conformità con il codice FAWC. Esprit non utilizza pellicce e fa parte del programma Fur Free Retailer. Ciò significa che utilizza solo pellicce false nei loro prodotti.
Da novembre 2013, la lana angora è stata bandita da tutti i prodotti Esprit. Il divieto di lana angora rimarrà in vigore fino a quando non si potranno stabilire adeguati controlli e trasparenza per assicurare il trattamento umano dei conigli d'Angora.


 

 

Potrebbe interessarti anche:

5 Comments

  1. Bellissimi questi capi, poi pensare che siano anche sostenibili fa sempre piacere. Un abbraccio e buon fine settimana Angelica :)

    RispondiElimina
  2. I haven't shopped here and year.

    http://www.amysfashionblog.com/blog-home/

    RispondiElimina
  3. i capi sono fantastici così come il loro mood! se ti va ti aspetto da me! baci

    RispondiElimina